La Fascia e il concetto di TENSEGRITÀ

La fascia crea un equilibrio interno di resistenza elastica (resilienza ) attraverso un gioco di spinte e controspinte che  consente alla struttura fisica di restare in sospensione verticale sulla superficie terrestre.

La fascia è di gran lunga il tessuto più diffuso nel corpo . Essa crea un equilibrio interno di resistenza elastica (resilienza ) attraverso un gioco di spinte e controspinte che  consente alla struttura fisica di restare in sospensione verticale sulla superficie terrestre.

Questo principio è chiamato TENSEGRITÀ´ , un termine coniato dall´architetto Buckminster Fuller, negli anni sessanta del secolo scorso

L´interazione della fascia con la gravità  terrestre è favorita da organi propriocettivi che rispondono all´intensità della contrazione, ai cambiamenti di pressione, angolazione e allungamento, a forze centrifughe, centripete e radiali.  Tali organi comunicano attraverso il sistema nervoso queste informazioni al midollo spinale o alla corteccia celebrale,  favorendo complessi processi coordinativi per l´efficienza, la salute ed un ampio raggio di azione e di espressione.

Molte delle informazioni  non passano per i recettori  più  profondi del cervello ,  costituendo cosi  la base per riflessi e abitudini posturali inconsce che consentono a certe aree della struttura fisica di restare contratte anche quando non usate.

L´utilizzo di informazioni propriocettive per comprendere i principi dell´allineamento, e riconoscere le cause di disagi fisici immediati o cronici, è un aspetto estremamente importante del metodo Rolfing  che desidera proporre un percorso di indagine del corpo mirante  ad una solida e stabile  presenza  dell´individuo nel suo ambiente circostante.

 Ridurre la velocità  e ripetere un singolo movimento o sequenza, ad esempio,è  utile per permettere che la sensazione arrivi a tessuti profondi “dimenticati”.  Creare nuovi giochi coordinativi stimola la crescita di  connessioni sinaptiche  e le  innumerevoli risorse concepite  per rispondere alla costante azione della gravità terrestre sul nostro fisico.

 Il Rolfing unisce l´ informazione tattile con applicazioni pratiche  nella vita quotidiana e  il piacere e il fascino di ritrovare un grande amico di scuola nel proprio corpo.


Next Training
30/05/2020
Corpo Pieno Corpo Vuoto - Ritiro di pratica
Seminario Corpo Pieno Corpo Vuoto, per comprendere la fisiologia dell’essere umano in movimento. Dal 30/05/2020 al 06/06/2020
Dal 30 Maggio al 6 Giugno 2020 torna il seminario Corpo Pieno Corpo Vuoto, ritiro e pratica. Organizzato da Formazione Rolfing Italia sarà un'occazione per...

I nostri corpi sono giardini di cui la nostra volontà è il giardiniere

W. Shakespeare - Othello