Seminario Corpo Pieno Corpo Vuoto – Modulare

Dal 1° Febbraio al 5 Luglio 2020 ritorna il seminario modulare Corpo Pieno Corpo Vuoto: 3 weekend di formazione pratico-teorica con Nicola Carofiglio

Attraverso un approccio pratico-fisico e basandoci sulle intuizioni ispirate dall’embriologia, lo sviluppo senso-motorio dell’infanzia, la morfologia umana comparata a quella degli animali, stimoleremo l’ascolto, la creatività e la consapevolezza nella scienza e poesia del corpo in movimento e della mente in azione.

Partendo dalla comprensione di come ci siamo evoluti, dall’embrione all’essere che oggi siamo, verrà considerato il corpo nella sua globalità attraverso un percorso di riscoperta e di utilizzo della gravità per fornire strumenti pratici e semplici di comprensione del “come ci muoviamo”.

Il lavoro esperienziale del seminario permette di entrare in contatto con il proprio corpo,  esplorando un nuovo percepire il corpo pieno e il corpo vuoto.

LE DATE

1-2 Febbraio 2020

PRIMA AREA
Orientamento e definizione del polo inferiore - piede – gamba – cingolo pelvico
 

 04 - 05 Aprile 2020

SECONDA AREA
Spina Dorsale – Colonna Discale - L’asse centrale – testa – cuore - L’asse cuore/cervello

04 - 05 Luglio 2020

TERZA AREA
Orientamento e definizione del polo superiore - mano – braccio – cingolo scapolare


 

INFO E PRENOTAZIONI


News ed Approfondimenti

13 Ott 2020
L'idea di ri-torno nel mio lavoro, si basa sul movimento ciclico che osservo in natura. L´alternanza tra es(x)pressione è im(n)pressione, lasciare per prendere...
25 Set 2020
Un corpo che anima le intuizioni, idee, deduzioni e concezioni teoriche e forgia una persona e la sua personalità. Co(r)rompere la forma di un bacino e offrire...
Next Training
17/12/2020
Spectrum Rolfing® Movement 2020
The 4 day course about Rolfing® Movement - European Rolfing Association
The 4 day course, led by experienced Certified Rolfing® Instructor, provides the dynamic framework to enhance self-awareness and exploration with oneself and...

I nostri corpi sono giardini di cui la nostra volontà è il giardiniere

W. Shakespeare - Othello